Gabbie di compostaggio

PROCEDURA DI COMPOSTAGGIO
  1. Scegliere il posto più adatto
  2. Per ottenere una buona miscelazione disporre il materiale a strati. Conviene porre alla base del materiale più grossolano (tipo ramaglia triturata) che garantisce il drenaggio dell’acqua.
  3. Per mantenere l’ossigeno nella massa bisogna mantenere una certa porosità.
    Mescolare gli scarti asciutti e porosi (foglie secche, trucioli, rami, fieno) con quelli umidi (sfalci d’erba, scarti di cucina).
  4. Per garantire la costante presenza di ossigeno e mantenere la sofficità dei materiali bisogna rivoltarli (la prima volta dopo 29 - 30 giorni e poi al 2° o 3° mese).
  5. Bisogna garantire la giusta umidità del materiale, sia mescolando fra loro gli scarti che annaffiando leggermente con acqua nei periodi asciutti.
    Se vi è troppa acqua (dopo le piogge) è necessario rivoltare i materiali o aggiungere scarti asciutti (foglie secche, paglia, segatura, pezzetti di cartone da imballo). 
    Un semplice modo per controllare l’umidità del cumulo è la "prova del pugno": si schiaccia fra le mani un po' di materiale, dovrebbero sgorgare alcune goccioline d’acqua. In mancanza di acqua si annaffia, in eccesso si aggiungono materiali asciutti e si rivolta in una bella giornata di sole.
  6. Per garantire l’igienizzazione del compost è necessario che il materiale subisca un innalzamento della temperatura. 
    Ogni volta che si rivolta il materiale e si apporta nuovo ossigeno, si alza la temperatura del cumulo. Questo processo migliora la qualità del compost. 
    Ricordiamo che per fare un buon compost bisogna:
    • mescolare scarti da cucina, scarti da giardino, materiale giovane, materiale vecchio, materiale asciutto, materiale bagnato, materiale grosso, materiale fino
    • garantire la presenza di ossigeno, assicurare la porosità del materiale, rivoltare e aggiungere materiali asciutti
    • evitare gli inconvenienti:
    • troppa acqua: mancanza di ossigeno e formazione di cattivi odori
    • poca acqua: la trasformazione rallenta e si arresta.
torna all'inizio del contenuto